NEWS

Smart City Expo World Congress: il bilancio per City Vision

Si è conclusa l’ultima edizione dello Smart City Expo World Congress a Barcellona. Il team di City Vision, guidato dal direttore editoriale Domenico Lanzilotta, ha preso parte all’evento guidato da Ugo Valenti – ospite agli Stati Generali delle città intelligenti a Padova – per incontrare chi sta lavorando, oggi, sulla trasformazione dei comuni, non soltanto grandi. Ispired by people era il claim di quest’anno, che si è manifestato nella folla presente ai padiglioni della Fira Barcelona Gran Via: 20mila i partecipanti alla tre giorni, che hanno animato gli stand e la parte congressuale.

City Vision ha trasmesso da Barcellona un evento digitale, condotto da Domenico Lanzilotta, con diversi ospiti incontrati proprio allo Smart City Expo World Congress. Hanno preso la parola Margherita Cera, Assessora alla Smart City del Comune di Padova, Ruggiero Colonna Romano, Project Manager Milano Smart City Alliance, Elisa Leone Salicona, Brand & Communication Specialist di Wiseair, ed Enrico Manzi, web developer a La Semaforica.

L’edizione 2022 dello Smart City Expo World Congress ha ispirato non soltanto per la ricchezza dei contenuti, ma anche per il clima che si respirava. Convivialità e networking ovunque, grazie anche a un programma denso di micro eventi che si susseguivano nei vari angoli della Fiera. Tante le innovazioni presentate, dall’IOT fino ai droni, dai big data fino alla guida autonoma. Il metaverso non ha rubato la scena, mantenendosi piuttosto su progetti specifici che riguardavano i visori (senza dunque esagerare nel visionario poco concreto).Tante le biciclette e le soluzioni per la micromobilità in città, a conferma di un trend che si rafforza anno dopo anno e che ci suggerisce l’aspetto delle città intelligenti. Meno auto in circolazione e più persone che faranno ricorso all’intermodalità. City Vision torna a casa con nuove idee per il programma 2023, che sarà senz’altro ispirato dalle persone e dalle loro competenze, necessarie per cambiare davvero le cose.

Notizia pubblicata il:

17/11/22