NEWS

Rete dei Comuni Sostenibili nuovo partner di City Vision

La Rete dei Comuni Sostenibili diventa Community Partner di City Vision, il progetto di Blum. Business as a medium e Padova Hall dedicato alla trasformazione intelligente delle città italiane. L’accordo si inserisce in un 2022 ricco di novità per la piattaforma che, dopo il successo del City Vision Talk Dati a Milano (il 18 marzo scorso ), prosegue verso gli appuntamenti dedicati all’energia – il 20 maggio a Venezia (potete già iscrivervi) – e allo smart government – il 9 giugno a Ivrea. L’obiettivo della partnership appena siglata è quello di contribuire al continuo ascolto dei territori che City Vision porta avanti, integrando i percorsi di transizione sostenibile e smart. Il tutto in una fase storica che vede tante amministrazioni impegnate a soddisfare gli Obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 delle Nazioni unite, anche alla luce delle nuove risorse messe in campo dal Pnrr.

Rete dei Comuni Sostenibili

Fondata nel gennaio 2021 su iniziativa dell’Associazione delle Autonomie Locali Italiane – ALI, Città del Bio e Leganet, la Rete dei Comuni Sostenibili è un’associazione nazionale, senza scopo di lucro, aperta a tutti i Comuni italiani. Persegue finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale mediante lo svolgimento di attività per la promozione tra Comuni e le Unioni dei Comuni, delle politiche per la sostenibilità ambientale, sociale, culturale ed economica, sulla base dei 17 Obiettivi di sostenibilità delle Nazioni Unite e dei 12 obiettivi del Benessere Equo e Sostenibile.

Insieme per le smart city

«City Vision fa della costruzione di una comunità uno dei propri punti di forza – sottolinea il direttore editoriale Domenico Lanzilotta – e per questo siamo particolarmente soddisfatti dell’alleanza con la Rete dei Comuni sostenibili: un’alleanza di amministrazioni competenti e motivate, dedicate alla costruzione del cambiamento. Un cambiamento che non può esimersi dal costruire un percorso che colleghi tante sfide: sostenibilità, digitale, energia, dati, mobilità, smart government».

 «La Rete dei Comuni Sostenibili è un progetto innovativo e concreto – sottolinea il presidente Valerio Lucciarini De Vincenzi – che cresce giorno dopo giorno con la consapevolezza che solo territorializzando gli Obiettivi di Agenda 2030 delle Nazioni Unite e attraverso l’azione dei governi locali sarà possibile vincere la sfida dello sviluppo sostenibile. Il primo “set” di indicatori per misurare la sostenibilità locale (ambientale, economica e sociale) del nostro progetto, realizzati con ASviS, l’Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile, e la costruzione delle Agende Locali 2030 sono strumenti preziosi per accompagnare ai traguardi i Comuni italiani. Vogliamo contribuire a un cambiamento di paradigma del governo locale e far cogliere ai Comuni tutte opportunità, anche di finanziamento, della transizione ecologica e digitale. Siamo contenti dell’intesa con City Vision che è una realtà all’avanguardia sulla trasformazione intelligente delle città».

Notizia pubblicata il:

27/04/22