Giovedì 14 dicembre, presso il Palazzo Gradari di Pesaro, è in calendario l’evento di City Vision dal titolo “La città dei dati”: una giornata per ragionare sulla trasformazione intelligente di un territorio, quello di Pesaro, che ha raccolto la sfida del futuro. L’appuntamento, parte del ricco calendario di City Vision, sarà suddiviso in due momenti: al mattino, un evento per i più giovani dedicato alle professioni del futuro in un contesto di smart city; al pomeriggio, una tavola rotonda tra amministratori, ricercatori e imprese. «Ospitare una tappa di City Vision è per noi un orgoglio – sottolinea Francesca Frenquellucci, assessora all’Innovazione e alla Partecipazione del Comune di Pesaro – perché vedere arrivare in città una tappa del più importante evento italiano dedicato al tema della smart city rappresenta un grande riconoscimento del lavoro fatto finora. E allo stesso tempo una sfida a proseguire sulla strada dell’innovazione».

«Siamo felici di portare a Pesaro una tappa del nostro roadshow – sottolinea il direttore di City Vision Domenico Lanzilotta – perché in questi ultimi anni abbiamo avuto la possibilità di conoscere i tanti progetti di cui la città è protagonista, che sanno interpretare il tema della trasformazione intelligente attraverso le parole chiave della sostenibilità, dell’innovazione, dell’inclusione, dell’ascolto delle giovani generazioni, di una cultura generativa». Al mattino, dalle 11 alle 13, è previsto un incontro rivolto a studenti e studentesse dell’università e degli ultimi anni delle scuole superiori. Oltre ai contributi da parte dell’amministrazione di Pesaro e di altri rappresentanti della PA, saranno offerti spunti da parte di aziende, con casi studio che dimostreranno quanto i dati, l’economia circolare e l’intelligenza artificiale sono elementi fondamentali non soltanto per le città intelligenti, ma anche per quelle persone che le vivranno e le faranno crescere. Si discuterà dei green job, sempre più richiesti, di competenze e formazione, con esempi pratici portati dalle aziende per ispirare i più giovani.

Il pomeriggio, sempre a Palazzo Gradari dalle 15 alle 17, sarà poi dedicato a un momento di confronto con un tavolo di lavoro: spazio al dibattito sui dati tra sindaci, assessori, esperti, accademici e stakeholder. L’occasione sarà utile per ragionare sull’impatto che i dati hanno nei percorsi di trasformazione intelligente dei territori: dati da raccogliere, gestire, rendere sicuri, condividere. Con l’evento del 14 dicembre, la città di Pesaro ospita una delle due tappe finali di City Vision, che nella stessa data ha in programma a Torino un evento parallelo. Al centro del dibattito tre parole chiave per l’operato dell’amministrazione: cultura, turismo ed engagement. “La città dei dati” offrirà spunti per capire come sta avvenendo la transizione intelligente dei territori, ascoltando come sempre la voce dei protagonisti della PA.

PARTNER

In collaborazione con

Community Partner

Con il patrocinio di

Un progetto di

Privacy Policy